Spaghetti con arselle e bottarga

Ingredienti per 4 persone

  • 1 kg arselle
  • 400 gr spaghetti
  • 50 ml vino bianco
  • bottarga quanto basta
  • 2 spicchi d’aglio
  • 2 ciuffi di prezzemolo
  • olio evo sale e peperoncino

Procedimento:

Fate spurgare le arselle in acqua fredda e sale per qualche ora, affinché perdano l’eventuale sabbia. In una grande padella, scaldare l’olio a fuoco medio. Aggiungere l’aglio e cuocere fino a doratura, eliminare l’aglio e alzare la fiamma, aggiungere le arselle e prezzemolo e sfumare con il vino. Occorrono pochi minuti affinché queste si aprono e caccino la loro acqua. Scolate la pasta al dente e passatela, qualche minuto nella padella con le arselle, amalgamando bene il tutto.
Spegnete il fuoco e cospargete la pasta con, la bottarga grattugiata, amalgamando bene il tutto, unendo se fosse necessario, un po’ d’acqua di cottura della pasta. Irrorare il piatto con un filo d’olio al peperoncino

 

Ceci alla pescatora

Ingredienti 

  • 400 g ceci
  • 300 g cozza
  • 300 g vongole
  • 2 calamari piccoli
  • 1 filetto di pesce (a vostra scelta)
  • 150 g pasta maltagliati
  • 1 LT brodo
  • aglio rosmarino
  • sale e pepe
  • olio evo q.b.

Procedimento

Mettere a bagno i ceci in acqua fredda per tutta la notte. Scolarli, risciacquarli sotto acqua corrente.
In una pentola, scaldare l’olio e l’aglio e mettere le vongole (fatte spurgare per qualche ora in acqua e sale) cozze e prezzemolo per qualche minuto giusto per farle aprire e cacciare la loro acqua alcune le lasciamo col guscio, mentre le altre le sgusciamo (e metti da parte)

In pentola scaldare olio aglio e un rametto di rosmarino che andremo a togliere quando l’olio si sara’ insaporito, a quel punto mettiamo i ceci, i calamari e li lasciamo insaporire per qualche minuto, dopo aggiungiamo il brodo con 2 cucchiai di pomodoro concentrato e lasciamo cuocere per circa 40-50 minuti (dipende dai ceci) 5 minuti prima del fine cottura, aggiungette il filetto di pesce tagliato a cubetti, e le cozze e vongole (quelle sgusciate) e la loro acqua, quando avranno raggiunto la cottura, mettiamo i mal tagliati cuociamo e infine aggiungiamo le restanti cozza e vongole. Fare riposare qualche minuto e servire irrorando il piatto con un filo d’olio al peperoncino

Tiramisù veloce

Ingredienti per 3 persone

  • 2 Uova Intere
  • 50 g Zucchero
  • 2 Cucchiai di Brandy
  • 250 g di Mascarpone Santa Lucia
  • Biscotti Savoiardi
  • 200 ml circa di Caffe’ Espresso
  • 10 g circa di Cacao amaro

Preparate il caffè e lasciatelo freddare. Montate le uova e lo zucchero fino ad ottenere un composto liscio e compatto, Aggiungere il brandy e il MascarponeMischelate per 2-3 minuti.Metti un fondo di crema nei bicchieri, inzuppa i savoiardi molto veloce e formate i vari strati finendo poi con crema e una spolverata di cacao amaro

Crepes zucca zucchine e gorgonzola Mauri

Ingredienti

  • 500 gr zucca
  • 2 zucchine
  • 150 gr gorgonzola Mauri
  • 1 confezione crepes
  • 1 spicchio aglio
  • latte
  • qualche foglia di salvia
  • olio evo
  • sale

Procedimento 

Lavate e tagliate a cubetti la verdura, scaldate l’olio in una padella con lo spicchio d’aglio e fate rosolare le verdure a fuoco vivace per qualche minuto, aggiungete la salvia e se ne avesse bisogno aggiungete un po d’acqua., abbassate la fiamma e fate cuocere per un 15 minuti circa con il coperchio, eliminate l’aglio e aggiustate di sale.

Mettete la meta’ del gorgonzola a pezzi in una ciotola e mescolatelo con una forchetta fino a renderlo cremoso, unitevi la verdura e amalgamate il tutto.  Farcite le crepes con il composto e arrotolatele come i cannelloni e poneteli su un piatto da forno leggermente imburrato. In un pentolino scaldate  il gorgonzola rimasto con un po di latte e un po di burro e salvia fino a ottenere una salsa fluida e distribuitela sulle crepes e infornate nel forno già caldo a 160-180 per 15 minuti o fino a che si forma una bella crosticina dorata e servite.

Crepes zucca zucchina e gorgonzola Mauri

 

Ravioli radicchio e gorgonzola piccante Mauri

Ingredienti

  • 6 sfoglie di pasta (io ho usato quella pronta)
  • 100 gr gorgonzola Mauri 
  • 2 cespi radicchio trevisano
  • 1/2 cipolla
  • noci qb
  • olio burro e salvia qb

Procedimento

Lavare bene il radicchio e tagliarlo sottile cercando di utilizzare solo la parte morbida. Tagliare la cipolla e soffriggerla in padella con un filo d’olio, e metterci il radicchio e farlo cuocere per un 15 minuti, dopo di che, lasciarlo raffreddare su un colino per perdere l’olio in eccesso.

Stendere la pasta e con un cucchiaino  poniamo il composto formando dei mucchietti, e sopra di ognuno ci mettiamo una bella dose di gorgonzola piccante Mauri  e ripieghiamo la pasta per chiudere i nostri ravioli e tagliamo con la rotellina dandogli la forma che più ci piace.

Mentre l’acqua raggiunge il bollore, sciogliamo una bella noce di burro con delle foglie di salvia che ci servirà per condire i ravioli dopo cotti aggiungendo delle noci tritate.

Ravioli radicchio e gorgonzola Mauri

Pizzette in pasta sfoglia con spinaci e gorgonzola Mauri

Ingredienti

  • 1 Rotolo di pasta sfoglia
  •  500 gr di spinaci
  • 50 gr di gorgonzola Mauri
  • un poco di parmigiano
  • un pizzico di sale
  • un goccio di latte

Procedimento

Lavare bene gli spinaci e cuocerli a vapore per circa 30 minuti, scolarli bene e lasciarli raffreddare. Tagliuzzare gli spinaci, unire il gorgonzola Mauri lasciandone un poco da usare a fine cottura, un poco il parmigiano, il latte e un pizzico di sale e amalgamare bene il tutto.

Stendere il rotolo di pasta e fare dei cerchi con un taglia pasta, e adagiare ad ogni disco un po del preparato. Mettere al forno preriscaldato a 200 gradi per circa 20 minuti, quasi alla fine togliete dal forno e aggiungete un po di gorgonzola Mauri e rimettete in forno giusto qualche minuto.

Spaghetti alla bottarga

  • Ingredienti per 3 persone:
  • 250 gr di Spaghetti
  • Bottarga di muggine 40-50 gr
  • Olio EVO q.b.
  • 2 spicchi di aglio
  • Peperoncino
  • Prezzemolo

Procedimento:

 Tritate il prezzemolo e grattugiate la bottarga, una parte la tagliate fine usando un pela patate. La preparazione richiede poco tempo, quindi mentre l’acqua bolle insieme agli spaghetti,  fate imbiondire l’aglio leggermente schiacciato e il peperoncino in un’ampia padella con dell’olio d’oliva, una volta spento aggiungete 2-3 pizzichi di bottarga grattugiata e lasciate insaporire . Scolate gli spaghetti al dente e ripassateli nella padella mettendoci il resto della bottarga grattugiata, aggiungendo un po’ d’acqua di cottura. Nei piatti spolverizzate con il prezzemolo e le fettine di bottarga.

 

Ravioli ricotta e spinaci

  • Ingredienti per 3 persone:
  • 300gr di farina 00
  • 3 uova
  • 1 cucchiaino di sale
  • per il ripieno
  • 150gr di spinaci
  • 250gr di ricotta
  • 2 cucchiai di parmigiano
  •  noce moscata q.b.
  • per il sugo
  • 1 litro di passata di pomodoro
  • ½  cipolla
  • ½ carota
  • Parmigiano q.b.
  • olio EVO q.b.

Procedimento:

 Lavate  gli spinaci e metterli in una pentola e farli stufare pochi minuti, metterli a scolare e lasciarli freddare. Aggiungere in una ciotola la ricotta ,,la noce moscata, il parmigiano , un pizzico di sale  e gli spinaci tagliuzzati per bene,  ed amalgamare il tutto. In una planetaria mettiamo  la farina e aggiungiamo le uova ed il sale, lasciamo impastare fino ad ottenere un impasto morbido e omogeneo. Tagliate la pasta a pezzi infarinatela e passatela nella macchina della pasta più volte fino ad ottenere il giusto spessore. Stendiamo la sfoglia di pasta e aggiungiamo con un cucchiaino ripieno non troppo ravvicinato uno all’altro ripiegate la pasta e fate una leggera pressione sopra i ravioli cercando di togliere l’aria, e tagliamo la pasta usando l’apposita rotella ( che taglia e chiude) Infarinateli e teneteli da parte. Preparate un sugo semplice mettendo in una pentola un po’ d’olio, cipolla, carota, dopo aver fatto soffriggere per qualche minuto, aggiungete il sugo salare e cuocere a fiamma bassa per 20 minuti. Cuocete i ravioli in acqua bollente salata per 7-9 minuti scolateli bene ed uniteli nel sugo con abbondante  parmigiano.