Archivi categoria: Pesce

Spaghetti con arselle e bottarga

Ingredienti per 4 persone

  • 1 kg arselle
  • 400 gr spaghetti
  • 50 ml vino bianco
  • bottarga quanto basta
  • 2 spicchi d’aglio
  • 2 ciuffi di prezzemolo
  • olio evo sale e peperoncino

Procedimento:

Fate spurgare le arselle in acqua fredda e sale per qualche ora, affinché perdano l’eventuale sabbia. In una grande padella, scaldare l’olio a fuoco medio. Aggiungere l’aglio e cuocere fino a doratura, eliminare l’aglio e alzare la fiamma, aggiungere le arselle e prezzemolo e sfumare con il vino. Occorrono pochi minuti affinché queste si aprono e caccino la loro acqua. Scolate la pasta al dente e passatela, qualche minuto nella padella con le arselle, amalgamando bene il tutto.
Spegnete il fuoco e cospargete la pasta con, la bottarga grattugiata, amalgamando bene il tutto, unendo se fosse necessario, un po’ d’acqua di cottura della pasta. Irrorare il piatto con un filo d’olio al peperoncino

 

Ceci alla pescatora

Ingredienti 

  • 400 g ceci
  • 300 g cozza
  • 300 g vongole
  • 2 calamari piccoli
  • 1 filetto di pesce (a vostra scelta)
  • 150 g pasta maltagliati
  • 1 LT brodo
  • aglio rosmarino
  • sale e pepe
  • olio evo q.b.

Procedimento

Mettere a bagno i ceci in acqua fredda per tutta la notte. Scolarli, risciacquarli sotto acqua corrente.
In una pentola, scaldare l’olio e l’aglio e mettere le vongole (fatte spurgare per qualche ora in acqua e sale) cozze e prezzemolo per qualche minuto giusto per farle aprire e cacciare la loro acqua alcune le lasciamo col guscio, mentre le altre le sgusciamo (e metti da parte)

In pentola scaldare olio aglio e un rametto di rosmarino che andremo a togliere quando l’olio si sara’ insaporito, a quel punto mettiamo i ceci, i calamari e li lasciamo insaporire per qualche minuto, dopo aggiungiamo il brodo con 2 cucchiai di pomodoro concentrato e lasciamo cuocere per circa 40-50 minuti (dipende dai ceci) 5 minuti prima del fine cottura, aggiungette il filetto di pesce tagliato a cubetti, e le cozze e vongole (quelle sgusciate) e la loro acqua, quando avranno raggiunto la cottura, mettiamo i mal tagliati cuociamo e infine aggiungiamo le restanti cozza e vongole. Fare riposare qualche minuto e servire irrorando il piatto con un filo d’olio al peperoncino

Gamberi alla moda di Tahiti

  • Ingredienti per 2 persone:
  • 500gr gamberi
  • 2 melanzane medie (quelle lunghe e sottili)
  • 1 zucchina
  • 1 peperone verde
  • 1 spicchio d’aglio
  • ½ cipolla
  • Olio EVO
  • Sale pepe

Procedimento:

 

Sgusciate i gamberi e privategli della testa, lasciate solo la parte finale della coda. Lavate le verdure e tagliatele in piccoli cubetti, affettate la cipolla e fatela rosolare con lo spicchio d’aglio in una padella con un po’ d’olio (ricordatevi di togliere l’aglio quando avete fatto) Versateci le verdure e fatele saltare in padella per 10-15 minuti girandole spesso per non bruciarsi, quando queste saranno cotte ponetele da una parte, e nella stessa padella fate saltare a fuoco vivo i gamberi (basteranno pochi minuti) A questo punto mettete nel piatto e spolverizzate con il pepe e irrorate con un filo d’olio

Le poisson cru

  • Ingredienti per 4 persone:
  • 300gr tonno freschissimo
  • 2 tazze di riso Jasmine
  • 2 cetrioli
  • 2 lime
  • 1 cipolla
  • 1 carota
  • Latte di cocco q.b.
  • Sale pepe e zucchero q.b.

Procedimento:

 In una risiera cucinate il riso, (o bollitelo in acqua con un pizzico di sale) Tagliare a cubetti il tonno, e metterlo a marinare nel succo dei 2 lime per circa 30-40 minuti con un pizzico di sale (fatelo marinare nel frigorifero se fa troppo caldo).Tagliate a julienne la carota e la cipolla, tagliate il cetriolo a cubetti dello stesso spessore del tonno. In una insalatiera disponete il tonno scolato dal succo di lime, e aggiungete i cetrioli, carote e cipolla, condite con 7-8 cucchiai di latte di cocco (regolatevi non deve ne’ essere troppo secco ne’ troppo acquoso), sale pepe e un pizzico di zucchero, mischiate il tutto. Lasciatelo insaporire cosi’ per un quarto d’ora. Decorare a vostro piacimento (io l’ho accompagnato con del riso Jasmine) e bon appétit

Linguine ai gamberi

  • Ingredienti per 4 persone:
  • 400 gr di linguine
  • 400 gr di gamberi,
  • 2 spicchi d’aglio
  • 500 gr di pomodori pelati
  • Olio evo q.b.
  • Peperoncino piccante
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato
  • 1 bicchiere di vino bianco vermentino
  • Sale e pepe q.b.

Procedimento:

 Pulite i gamberi tenendo da parte le teste. Ponete sul fuoco una larga padella e fate  rosolare l’aglio con un po’ di olio, aggiungete le teste dei gamberi  e fate rosolare per bene, e dopo aggiungete i gamberi lasciandoli per qualche minuto e spruzzateli con il vino bianco. Lasciate evaporare il vino e poi aggiungete i pomodori pelati, il sale e  mescolate bene e fate cuocere per circa 15 minuti. Aggiungete il pepe e il prezzemolo tritato e nel frattempo, fate cuocere le linguine e scolatele al dente, versatele nella padella con il sugo e fate saltare per qualche minuto, servitele ben calde aggiungendo qualche goccia di olio al peperoncino

Orata con olive e vernaccia

  • Ingredienti per 2 persone:
  • 2 orate
  • 1 spicchio d’aglio
  • Olive nere snocciolate  quantità piacere
  • ½ bottiglia di vernaccia di Oristano
  • Prezzemolo q.b.

Procedimento:

 Pulite accuratamente l’orata. Adagiate sulla teglia, tritate aglio, prezzemolo e condite insieme alla olive  e il sale, avendo cura di inserirli per bene all’interno della pancia, irrorando il tutto con l’olio  e versate sopra la vernaccia (sigh…in mancanza della vernaccia, ho usato del vino bianco) Infornate a forno caldo a  180°  e lasciatelo andare per circa 25-30 minuti, durante la cottura verificate che la vernaccia non evapori del tutto; se ci fosse bisogno si può ancora intervenire versando dell’altra vernaccia.